Per gentile concessione dello Shanghai Jewish Refugees Museum e del Consolato italiano di Shanghai - riproduzione riservata

Ebrei in Cina durante il secondo conflitto mondiale

Giovedì 31 gennaio si inaugura presso la sede dell’Accademia Toscana di Scienze e Lettere “La Colombaria”, la mostra “Ebrei in Cina durante il secondo conflitto mondiale. Shanghai, città rifugio dalle persecuzioni razziali”. L’esposizione è organizzata dall’Istituto Confucio dell’Università di Firenze in collaborazione con l’insegnamento di Lingua e Letteratura Ebraica dell’Ateneo, il Center of Jewish Studies di Shanghai, lo Shanghai Jewish Refugees Museum e la Comunità Ebraica di Firenze.

Umberto Cassuto

Umberto Cassuto. Da Firenze a Gerusalemme

La figura del biblista ed ebraista di fama internazionale si intreccia con la storia dell’Università di Firenze, in cui ha studiato e poi insegnato. All’avvento delle leggi razziali fu costretto a lasciare definitivamente l’Italia. La sua opera e i suoi lavori rappresentano un punto di riferimento insuperato.