Ingegneria, Orléans chiama Firenze per ricordare il genio di Leonardo

L'anno prossimo si celebra il 500esimo anniversario della morte del grande inventore. Per la ricorrenza un gruppo di studenti del Dipartimento di Ingegneria Industriale e della École d'Ingénieurs dell’Università di Orléans collaboreranno alla realizzazione della "Vite aerea" concepita nel 1505

Una delle macchine volanti ideate da Leonardo da Vinci è al centro di un progetto di collaborazione tra studenti del Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF) e dell’École d’Ingénieurs dell’Università di Orléans. Si tratta della “Vite Aerea” che fu descritta dal grande inventore intorno al 1505 nel “Codice sul volo degli uccelli”, ma che non fu mai realizzata. L’iniziativa si colloca nell’ambito delle iniziative in programma per celebrare il 500esimo anniversario della morte del genio italiano che ricorre nel 2019.

“Abbiamo accolto volentieri la proposta dell’ateneo francese di svolgere insieme un’attività che evocasse il grande interesse di Leonardo per la meccanica del volo – spiega Lorenzo Pinelli, giovane ricercatore fiorentino coordinatore del progetto – L’attività tecnica è appena iniziata. A Firenze i nostri studenti si occuperanno della progettazione della vela, mentre la realizzazione della macchina volante avverrà a Orléans. Il prototipo avrà dimensioni reali e potrà elevarsi per mezzo di un pistone idraulico, così da simulare il volo”.

Il modello verrà esposto a Orléans e a Firenze il prossimo anno.

Maggiori informazioni online

 


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Romeo Perrotta

Orientamento al lavoro, premiati i laureati per le migliori tesi sulla cooperazione

L’iniziativa rientra nell'ambito di Ateneo Cooperativo, il protocollo di intesa siglato da...
Leggi di più