La giustizia dal vivo: l’esperienza del processo civile simulato

Lo scorso 16 maggio al Palazzo di Giustizia a Novoli quaranta studenti Unifi alla prova dell’aula.

Una full immersion nel mondo del diritto: una vera aula di tribunale e un vero giudice per la discussione di una causa, del tutto simile a quelle reali. E’ stata questa l’esperienza del processo civile simulato che lo scorso 16 maggio ha visto protagonisti al Palazzo di Giustizia a Novoli quaranta studenti del corso di Diritto processuale civile, tenuto da Ilaria Pagni.

L’iniziativa, che è nata nel 2005, ha visto quest’anno la partecipazione in qualità di giudice del dott. Luca Minniti del Tribunale di Firenze, e la collaborazione di quattro avvocati, Cosimo Papini, Marco Ferrero, Chiara Alterisio e Ilaria Biagiotti, messi a disposizione degli studenti dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Firenze, che da tre anni patrocina l’iniziativa. Negli anni passati aveva partecipato la dott.ssa Maria Iannone del Tribunale di Prato.

Gli studenti, divisi in squadre e supportati dai professionisti, si sono preparati per un mese all’appuntamento: hanno fatto ricerche, scritto le memorie difensive, se le sono scambiate e le hanno “depositate” presso il giudice, prima della discussione in aula che è durata più di quattro ore. Il caso trattato riguardava un contrasto fra un privato – un giovane laureato – e alcune società di ristorazione. Il ricorrente, socio di minoranza di una delle società cui aveva apportato il proprio capitale di idee, lamentava che fossero state prese iniziative volte a depauperare questo patrimonio.

“L’esperienza del processo civile simulato – spiega Ilaria Pagni – rappresenta una grande occasione di formazione e uno strumento ormai consolidato per far sperimentare dal vivo agli studenti il ‘clima’ della professione di giurista, mettendo alla prova in un contesto reale le conoscenze e le competenze maturate nello studio universitario. Le modalità con cui la simulazione si svolge ne fanno un’esperienza significativa a livello nazionale”.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Duccio Di Bari

Mineraliter. Pietre mirabili tra Medici e Natura

Un nuovo allestimento alla Specola offre un percorso di grande suggestione e...
Leggi di più