Cinque docenti fiorentini nell’elenco dei ricercatori più citati del 2018

Roberta Sessoli, Alessandro Maria Vannucchi, Claudiu Trandafir Supuran, Paolo Nannipieri e Andrea Scozzafava indicati nella lista degli Highly Cited Researchers 2018 dell'agenzia Clarivate Analytics.
Archivio fotografico 123rf.com - Riproduzione riservata

Cinque ricercatori dell’Università di Firenze sono stati segnalati fra gli scienziati più citati al mondo dall’agenzia statunitense Clarivate Analytics.

Sono Alessandro Maria Vannucchi, docente di Malattie del sangue del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica – già presente nella lista nel 2017 -, Roberta Sessoli, docente di Chimica generale e inorganica del Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff”, e Claudiu Trandafir Supuran, docente del Dipartimento di Neuroscienze, Area del Farmaco e Salute del Bambino.  A loro si aggiungono Paolo Nannipieri, docente emerito di Chimica agraria, e Andrea Scozzafava, già ordinario di Chimica generale e inorganica.

La lista degli “Highly Cited Researchers” comprende i ricercatori autori di articoli scientifici di elevato impatto, maggiormente citati ogni anno nei rispettivi settori scientifici. Nel 2018 ha segnalato circa 6.000 ricercatori in tutto il mondo, di cui 97 italiani.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

More from Silvia D'Addario

Scommettere sull’intelligenza delle piante

Applicare l'intelligenza delle piante alla soluzione dei problemi generati dalle trasformazioni ambientali...
Leggi di più