Premio dell’Accademia dei Lincei a Lucia Banci

Assegnato alla presenza del Presidente della Repubblica nel corso della cerimonia di chiusura del 418° anno accademico dei Lincei
Lucia Banci riceve il premio dell'Accademia dei Lincei (foto ©Accademia dei Lincei)
Lucia Banci riceve il premio dell'Accademia dei Lincei (foto ©Accademia dei Lincei)

In occasione della cerimonia di chiusura del 418° anno accademico dell’Accademia Nazionale dei Lincei è stato assegnato il premio internazionale “Luigi Tartufari” per la Fisica-Chimica a Lucia Banci, ordinario di Chimica Generale e Inorganica.

Durante la cerimonia, svoltasi a Roma venerdì 17 giugno, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente dell’Accademia dei Lincei Roberto Antonelli ha letto la relazione di chiusura 2021-2022, e Luciano Maiani ha tenuto la conferenza conclusiva sul tema Scienza per la Pace.

Banci ha ricevuto il prestigioso riconoscimento (ex aequo con Giulio Cerullo, ordinario di Fisica della Materia del Politecnico di Milano) con la seguente motivazione:

«La sua attività di ricerca si è svolta nel campo della Biologia Strutturale portando importanti contributi allo sviluppo della comprensione molecolare di fenomeni biologici fondamentali relativi ai processi cellulari che coinvolgono ioni metallici, dai processi di omeostasi al trasporto e all’incorporazione di metalli nelle proteine, con una loro accurata caratterizzazione strutturale e funzionale. Di grande impatto è stato lo sviluppo di un approccio assolutamente innovativo per il disegno e l’ottimizzazione dei vaccini, la “vaccinologia strutturale”. I suoi studi sono stati determinanti per lo sviluppo e l’approvazione del vaccino contro la meningite ceppo B. Un altro settore in cui ha portato un importante contributo riguarda lo sviluppo della spettroscopia NMR “in cell” che permette di accedere a nuove informazioni sulle interazioni molecolari che avvengono all’interno della cellula».

Lucia Banci, è tra i fondatori del Centro Risonanze Magnetiche (CERM) che dirige, è a capo dell’Italian core center dell’infrastruttura di ricerca Europea Instruct-ERIC del cui Executive Committee e Council è membro. La sua ricerca è principalmente dedicata alla biologia strutturale e alla caratterizzazione di processi funzionali in cellule con approccio molecolare.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

Curare il diabete ai tempi del Coronavirus

Le ricerche sulla cura del diabete non si sono fermate nonostante l’emergenza...
Leggi di più