Progetti

Le geotecnologie per la tutela dei beni culturali e ambientali

È coordinato dal Laboratorio di Geografia applicata del Dipartimento di Storia, archeologia, geografia, arte e spettacolo il progetto europeo che dovrà creare strumenti e metodi di insegnamento innovativi per diffondere la conoscenza delle geotecnologie applicate al patrimonio culturale.

Archivio fotografico 123rf.com - Riproduzione riservata

Misurare la performance innovativa nell’Industria 4.0

Il progetto europeo diretto da Carlo Odoardi, del Dipartimento di Formazione, lingue, intercultura, letterature e psicologia, è presente all’edizione 2020 del Festival della Scienza ESOF per presentare il sistema di misurazione sul potenziale e la performance d’innovazione organizzativa e tecnologica integrata per favorire comportamenti professionali richiesti per operare nel contesto della quarta rivoluzione industriale.

Il cortile dell'Ammannati a Palazzo Pitti

Palazzo Pitti digitale per conoscerne i segreti

Il Laboratorio di Geomatica per l’Ambiente e la Conservazione dei Beni Culturali (GeCo) ha avviato una campagna di studi per il rilievo del monumento, in accordo con le Gallerie degli Uffizi, che durerà due anni.

FOTO Solar Orbiter/EUI Team/ ESA & NASA; CSL, IAS, MPS, PMOD/WRC, ROB, UCL/MSSL

Il Sole visto da vicino

La sonda interplanetaria Solar Orbiter ci regala le prime spettacolari immagini della nostra stella. Alla missione dell’ESA e della NASA contribuisce l’Ateneo fiorentino con il telescopio Metis, frutto della ricerca italiana.

Solar Orbiter al momento del lancio a febbraio_FOTO ESA–S. Corvaja

La prima missione spaziale guidata…da casa

Entra nel vivo Solar Orbiter, la spedizione dell’Agenzia Spaziale Europea e della NASA che è “sopravvissuta” al lockdown. E’ in viaggio verso il Sole e in questi mesi è stata guidata dalla maggior parte dei ricercatori direttamente dalle loro abitazioni. Vi contribuisce in larga parte l’Italia, e in particolare l’Università di Firenze.

L'App Workeen

Migranti e occupazione, una App per cercare lavoro

In occasione della Giornata mondiale del rifugiato, il progetto europeo di ricerca SIRIUS, cui partecipa il Dipartimento di Scienze giuridiche, lancia un’applicazione gratuita per aiutare immigrati, richiedenti asilo e rifugiati a entrare nel mondo del lavoro.