Riconoscimento per la ricerca neurofarmacologica Unifi

Conferita ad Annunziatina Laurino, assegnista di ricerca del Dipartimento Neurofarba, la borsa di ricerca "Valentina De Castro" della Fondazione La Sapienza

Annunziatina Laurino, assegnista di ricerca del Dipartimento di Neuroscienze, psicologia, area del farmaco e salute del bambino (Neurofarba), si è guadagnata la borsa “Valentina De Castro” per le sue ricerche nel campo della neurofarmacologia.

Indetta dalla Fondazione per la promozione dello studio e della ricerca La Sapienza, la borsa è finanziata dall’Associazione “Valentina De Castro”, dedicata al supporto della ricerca neuroscientifica rivolta in particolare all’individuazione di nuovi farmaci per la cura di patologie psichiatriche caratterizzate da alterazioni dell’emotività e della memoria.

Il focus della ricerca presentata da Laurino è l’acido TA1 (acido 3-iodotiroacetico), metabolita endogeno dell’ormone tiroideo con proprietà neuroprotettive – che includono aumento della plasticità neuronale e protezione dalla eccitotossicità – che lo rendono un potenziale nuovo farmaco per il trattamento delle convulsioni.

Specializzanda in Farmacologia e tossicologia clinica, Laurino è assegnista di ricerca presso il Dipartimento Neurofarba grazie al bando Giovani Ricercatori Protagonisti, realizzato in collaborazione tra Università di Firenze e Fondazione CR Firenze.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

Misure statistiche per la valutazione dell’efficacia di un vaccino

Tre studiose del Disia hanno evidenziato i punti da tenere presente per...
Leggi di più