Streaming video, un’idea innovativa dall’Incubatore Unifi

Premiato da Manageritalia Toscana il progetto di Small Pixels portato avanti da un team del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione iscritto al 16esimo ciclo di preincubazione
Il team fiorentino premiato a margine dell'evento

Una soluzione tecnica per la compressione dei video, che consenta un risparmio per i servizi di streaming e non vada a scapito della qualità e della soddisfazione dell’utente. È l’innovazione proposta dal progetto “Small Pixels” e presentata durante l’evento “Are you the next change-maker? STARTUP TALK”, organizzato a Firenze il 21 maggio da Manageritalia Toscana in collaborazione con il Centro servizi di ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e la gestione dell’Incubatore (CsaVRI), la Regione Toscana e il Polo tecnologico di Navacchio.

Il progetto, appartenente al 16° ciclo di pre-incubazione dell’Incubatore Universitario Fiorentino (IUF), è portato avanti dal gruppo di ricerca appartenente al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DINFO), composto da Alberto Del Bimbo,  Marco Bertini, Lorenzo Seidenari, Leonardo Galtieri e Tiberio Uricchio.

Tra le 9 idee che durante l’evento di Manageritalia Toscana si sono sfidate a colpi di picth, “Small Pixels” è stato decretato il progetto più innovativo, assicurando al gruppo di ricerca la possibilità di frequentare corsi di formazione presso il CFMT, il centro formativo di Manageritalia.

“Le aziende che fanno streaming video – spiegano gli ideatori del progetto – sostengono costi sostenuti per l’uso di banda. Tuttavia, per poter fornire una buona esperienza all’utente finale non possono comprimere troppo i video. Small Pixels offre una soluzione che consente di migliorare la qualità del video compresso facendolo apparire come se fosse in alta qualità, anche quando in realtà è molto compresso”.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

Riconoscimento dell’Edinburgh Gadda Prize a Patrizia Guarnieri

La docente premiata in Scozia per la monografia dedicata alla Scuola di...
Leggi di più