A Duccio Fanelli la Francqui Chair 2019-2020

Il premio è attribuito dalla Fondazione belga a un docente perché partecipi alla vita scientifica del Paese europeo.

Duccio Fanelli, ordinario di Fisica della materia del Dipartimento di Fisica e Astronomia, è il vincitore di una cattedra Francqui per il 2019-2020.

Il prestigioso riconoscimento è attribuito ogni anno dall’omonima Fondazione belga – fondata nel 1932 dallo statista Emile Francqui – a ricercatori che eccellono nel proprio campo scientifico e si accompagna all’invito a tenere corsi di alta formazione nelle università del Paese. Fanelli è il secondo ricercatore italiano nella lista dei vincitori, in cui sono presenti anche numerosi premi Nobel.

Il ricercatore fiorentino terrà un ciclo di lecture il prossimo febbraio presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Namur, su “Macroscopic order from microscopic disorder : from endogenous noise to topology driven instability”.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

More from Silvia D'Addario

Il destino degli intellettuali in fuga dall’Italia fascista

Nasce un portale scientifico open access dedicato all’emigrazione dall’Italia di studiosi, docenti...
Leggi di più