Francesco Bausi nominato Accademico corrispondente della Crusca

È docente di Filologia della letteratura italiana presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia.
Francseco Bausi

Grande soddisfazione per Francesco Bausi, docente di Filologia della letteratura italiana presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia, nominato lo scorso 25 ottobre Accademico corrispondente italiano dal Collegio degli Accademici della Crusca.

Una delle sue principali linee di ricerca riguarda la filologia e la letteratura del Medioevo e del Rinascimento, con particolare attenzione alle “tre corone”: Dante, Petrarca e Boccaccio, all’Umanesimo fiorentino e alla figura di Machiavelli. Il docente Unifi, inoltre, si occupa di letteratura e storia della cultura italiana tra Ottocento e Novecento, nonché di storia della filologia e di metrica.

Bausi è presidente dell’Edizione nazionale delle opere di Giosuè Carducci, membro del consiglio scientifico dell’Ente nazionale Giovanni Boccaccio, socio corrispondente dell’Accademia pascoliana, direttore delle riviste “Interpres” e “Medioevo e Rinascimento”, oltre che membro del comitato di direzione della rivista “Studi di filologia italiana”.

Ha pubblicato monografie ed edizioni critiche e commentate su Dante, Petrarca, Boccaccio, Poliziano, Giovanni Pico della Mirandola, Ugolino Verino, Machiavelli ed Erasmo da Rotterdam. In ambito moderno e contemporaneo è stato autore di saggi su Pindemonte, Foscolo, Leopardi, Carducci, Pascoli, Montale, Bassani ed Eco, nonché di una monografia su Severino Ferrari.

In Italia e nel mondo l’Accademia della Crusca, fondata a Firenze nel 1582, è uno dei principali punti di riferimento per le ricerche sulla lingua italiana e sulla filologia italiana. I soci si dividono in due categorie: ordinari e corrispondenti; si diventa soci per nomina diretta da parte del collegio degli accademici, sulla base dei meriti scientifici dello studioso.

Bausi va a incrementare il numeroso gruppo di Accademici appartenenti all’Ateneo fiorentino.

Sono Accademici ordinari i docenti Unifi Federigo Bambi, Giancarlo Breschi (emerito), Ornella Pollidori Castellani (emerita), Massimo Luca Fanfani (emerito), Piero Fiorelli (emerito), Paola Manni (emerita) e Nicoletta Maraschio (emerita e presidente onoraria).

Oltre a Bausi, ricoprono il ruolo di Accademici corrispondenti Marco Biffi, Emanuela Cresti (emerita), Alberto Nocentini (emerito) e Leonardo Maria Savoia (emerito).


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Giovanni Gaeta

A tecnologa Unifi riconoscimento di Italian Peptide Society

Fosca Errante del Dipartimento Neurofarba ha vinto la prima edizione del premio...
Leggi di più