A lezione di sicurezza al Max Planck

Gli studenti che hanno preso parte alla Summer School presso il Max Planck di Saarbrucken

C’erano anche due studenti fiorentini tra i  partecipanti alla Summer School “Software Systems, Social Systems, Security and Privacy” della Max Planck Institute di Saarbrucken (Germania), organizzata in collaborazione con la Cornelle University di Ithaca (che fa parte della Ivy League,  il titolo che accomuna le otto più prestigiose ed elitarie università private degli Stati Uniti d’America).

Si tratta di Marco Buracchi che frequenta il corso di laurea magistrale in Informatica, (curriculum “Resilient and secure cyber-physical systems”) e di Tina Raissi di Ingegneria Informatica.

“L’esperienza è stata davvero molto formativa – spiegano i due ragazzi –  Entrare in contatto con studenti di tutto il mondo, docenti che sono al top mondiale del loro settore, il tutto inserito nel contesto di una delle strutture più importanti d’Europa nel campo dell’informatica rende l’esperienza unica nel suo genere.

Last but not least, abbiamo preso contatto con il Max-Planck institute e la Cornell per eventuali dottorati”.

Per la Summer School di Saarbrucken sono stati selezionati 76 studenti di 28 nazionalità differenti.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Romeo Perrotta

Quanto vale la storia, il caso del Rinascimento a Firenze

Il tema sarà al centro dell'ottava lezione del ciclo "Incontri con la...
Leggi di più