L’uomo del Neolitico e la ricostruzione del più antico genoma di un batterio

Il passaggio dalla caccia all’agricoltura e dal nomadismo alla sedentarietà significò per l’uomo fare i conti anche con nuove malattie. La conferma è arrivata da uno studio di paleogenomica che ha preso in esame l’evoluzione della Salmonella lungo 5.000 anni di storia. Alla ricerca hanno collaborato il Dipartimento di Biologia e il Sistema Museale d’Ateneo.

Archivio fotografico 123rf.com - Riproduzione riservata

Il cervello e la memoria emotiva

Lo studio dei circuiti cerebrali che contribuiscono alla formazione del ricordo di eventi traumatici è al centro del progetto triennale “HA-CTion” finanziato dal Miur nell’ambito dello Human Brain Project

Diventare cittadini migliori. L’Università in carcere

Il prossimo anno ricorrono i venti anni di attività del Polo Universitario penitenziario della Toscana. Oggi l’unità fiorentina conta 60 iscritti, tra cui una donna. Per far conoscere l’offerta formativa è stata realizzata anche una guida dello studente detenuto

I 150 anni della Tavola periodica

L’invenzione di Mendeleev è stata oggetto di una infinità di studi ed è ancora oggi fonte di ricerca e di spunti per il futuro della chimica, della fisica nucleare e della filosofia della scienza.