Premio Antico Fattore a ricercatore dell’Ateneo

Enrico Battiston, borsista del Dipartimento di Scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali, vincitore nella sezione moderne tecnologie di gestione e difesa del vigneto.

Enrico Battiston, dottore di ricerca in Scienze agrarie e ambientali e borsista presso il Dipartimento di Scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali, ha vinto il “Premio Antico Fattore” 2019 dell’Accademia dei Georgofili, nella sezione moderne tecnologie di gestione e difesa del vigneto.

La ricerca “Innovative delivery of Cu(II) ions by a nano-structured hydroxyapatite: potential application in planta to enhance the sustainable control of plasmopara viticola”, coordinata da Laura Mugnai e dedicata al controllo sostenibile della peronospora della vite in vigneto , è stata pubblicata sulla rivista scientifica “Phytopathology”.

Il “Premio Antico Fattore” è destinato a lavori letterari e a contributi scientifici nel settore viticolo e olivicolo e alla valorizzazione della cultura con un’attenzione per le attuali realtà socio-economiche italiane. La premiazione si è svolta nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, lo scorso 5 aprile, durante l’inaugurazione del 266° anno accademico dei Georgofili.

 


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Marta Tiezzi

Contrastare gli stereotipi di genere, premiate le tesi di sei laureati fiorentini

Nell'ambito di un'iniziativa della Regione e della Commissione regionale pari opportunità e...
Leggi di più