agricoltura

Batteri “su misura” per un’agricoltura sostenibile

La sostenibilità della produzione agroalimentare passa anche da specifici batteri che entrano in simbiosi con le piante e sono capaci di trasformare l’azoto atmosferico in ammonio, rendendo inutili i fertilizzanti chimici. Uno studio del Dipartimento di Biologia spiega perché le simbiosi funzionano meglio con determinati batteri piuttosto che con altri.

Archivio fotografico 123rf.com - Riproduzione riservata

Le sfide per un’alimentazione sostenibile

Nel futuro ci aspettano cambiamenti climatici e crescita della popolazione. E’ al via il progetto europeo coordinato dal Dipartimento di Scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali dedicato alle strategie per rendere, in questo contesto, il cibo accessibile a tutti.

MoLTE_esperimento di agricoltura biologica a Montepaldi

Agricoltura biologica, i successi del DAGRI

Il progetto FertilCrop, di cui ha fatto parte il Dipartimento in Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali (DAGRI), ha ricevuto il premio come migliore ricerca sulla agricoltura biologica nell’ambito del programma europeo ERA-NET (Horizon 2020). E un’altra ricerca del DAGRI è in cima alla graduatoria nazionale delle ricerche finanziate dal Ministero delle politiche agricole.

Archivio fotografico 123rf.com - Riproduzione riservata

Scopri Bright 2019. Il diritto dei semi tra sostenibilità e clima

Le sementi sono diventate terreno di aspre contese giuridiche tra i sostenitori del riconoscimento dei diritti di proprietà intellettuale sui semi e i movimenti che sostengono la nozione delle risorse genetiche come bene comune. Se ne parla in una mini conferenza del 27 settembre in occasione della Notte dei ricercatori.