Matematica, assegnato il premio Riccardo Ricci 2018

Al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Firenze per aver realizzato un apparecchio con i mattoncini Lego in grado di risolvere equazioni algebriche di secondo e terzo grado
Nella foto le classi vincitrici (1D, 1E e 1G del Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci") con le due insegnanti Luisa Marini (in pedi a destra) e Lilia Rosati (in basso), e la vedova del professor Riccardo Ricci, Annick Magnier (in piedi a sinistra).

Il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Firenze si è aggiudicato la terza edizione del premio Laboratorio Matematico intitolato a “Riccardo Ricci”. La proclamazione è avvenuta nel corso di una cerimonia che si è svolta presso il Dipartimento di Matematica e Informatica (DIMAI), al termine della presentazione dei progetti finalisti elaborati da scuole secondarie superiori della Toscana.

Il progetto vincitore L’apparecchio di Lill, elaborato con i mattoncini Lego dalle classi 1D, 1E e 1G sotto la guida delle professoresse Luisa Martini e Lilia Rosati, è in grado di risolvere equazioni algebriche di secondo e terzo grado. Il secondo premio è andato all’Istituto “Chino Chini” di Borgo San Lorenzo con il progetto Al posto giusto (un calcolatore di logaritmi). I premi, rispettivamente di 1000 e 500 euro, sono stati offerti dalla Fondazione Marchi.

Gli altri istituti finalisti sono stati  il “Ferraris-Brunelleschi” di Empoli, il “Galileo Galilei” di Livorno e Il “Giorgio Vasari” di Figline Valdarno.

Nato con  l’obiettivo di stimolare la progettazione e realizzazione di un oggetto da utilizzare a supporto dell’insegnamento della matematica, il Premio è stato indetto per ricordare l’impegno di Riccardo Ricci, docente di Fisica matematica dell’Ateneo, nel campo della formazione e della divulgazione della matematica.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Romeo Perrotta

Dalle aule universitarie a Lesbo, il diritto internazionale e la sua applicazione

Per la sua tesi si è occupata dell’accordo tra Unione europea e...
Leggi di più