Mediazione, squadra Unifi vince competizione internazionale

Quattro studenti della Scuola di Giurisprudenza hanno partecipato alla sfida promossa dalla Bucerius Law School di Amburgo e si sono misurati con squadre provenienti da Università di tutto il mondo.
Quattro studenti della Scuola di Giurisprudenza vinta sfida mediazione

Una squadra di studenti Unifi vince una competizione internazionale di mediazione. Marianna Celentano, Pietro Chiarelli e Chiara Petricone (iscritti al terzo anno della laurea magistrale in Giurisprudenza italiana e francese) e Tanja Hilpold (terzo anno della laurea magistrale in Giurisprudenza italiana e tedesca) sono i membri del team che si è aggiudicato la vittoria della Bucerius Mediation Competition.

La competizione si è svolta online dal 20 al 22 novembre e ha visto la partecipazione di 22 squadre provenienti da vari paesi del mondo. Nei turni preliminari la squadra Unifi ha incontrato quelle della Leibniz Univeristat, dell’Università di Vienna e della Tamil Nadu National Law University, mentre in finale si è misurata con quella della University of California, Hastings College of Law.

La mediazione è un campo che vede la Scuola di Giurisprudenza Unifi attiva da tempo, attraverso l’iniziativa delle Mediazioni fiorentine. Questo metodo di didattica innovativa prepara alle competenze giuridiche e relazionali per la soluzione dei casi, ricorrendo all’utilizzo delle più avanzate tecniche di mediazione. Il diritto vive così nei casi concreti sui quali gli studenti sono chiamati a cimentarsi, riflettere, discutere e soprattutto a cooperare per trovare insieme soluzioni soddisfacenti.

“La Scuola di Giurisprudenza sostiene da tempo la partecipazione dei propri studenti a questa e ad altre competizioni nazionali ed internazionali, nella convinzione che tali esperienze costituiscano occasioni preziose di formazione e di arricchimento personale, oltre ad offrire un’opportunità di contatto con il mondo professionale – sottolinea Alessandra De Luca la docente che ha supervisionato il lavoro del gruppo Unifi -. E’ stata un’autentica soddisfazione, quindi, vedere i nostri studenti raggiungere questa vittoria, tenuto conto anche dell’eccellente livello della squadra incontrata nella finale, proveniente da una realtà come la California in cui lo sviluppo della mediazione è davvero avanzato”.

La Bucerius Mediation Competition, organizzata dagli studenti dell’omonima Law School di Amburgo, è nata nel 2015 come occasione di preparazione per le squadre partecipanti alla più nota competizione internazionale in questo ambito, la ICC – International Commercial Mediation Competition organizzata dalla Camera Internazionale di Commercio di Parigi, che il prossimo febbraio terrà la sua sedicesima edizione.

I casi sui quali si confrontano gli studenti attengono al settore del commercio internazionale e sono preparati da mediatori esperti in questo ambito. In particolare, il caso affrontato della finale riguardava un contratto tra una società francese e una società statunitense riguardo allo sfruttamento nell’ambito dei videogiochi di un software in grado di prendere immagini e animarle, consentendo un’interazione con l’utente.

 

Guarda il video 

 

 


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

A Giulietta Smulevich l’Eraldo Antonini Award

Il prestigioso premio alla carriera sarà consegnato a luglio a Madrid in...
Leggi di più