Tra relatività e meccanica quantistica, Erc 2017 a ricercatore fiorentino

Un progetto per esplorare il confine tra relatività generale e meccanica quantistica. Porta la firma del ricercatore Nicola Poli, tra i vincitori di un finanziamento Erc 2017. Salgono a sette gli studiosi dell'Ateneo a essersi aggiudicati il prestigioso grant europeo.

Una rivisitazione contemporanea degli esperimenti compiuti sulla gravità da Galileo Galilei. E’ quella che vedrà impegnato Nicola Poli, ricercatore dell’Ateneo fiorentino che svolge attività presso il Laboratorio Europeo per la Spettroscopia non Lineare (LENS), vincitore di un finanziamento di circa due milioni da parte dell’European Research Council (ERC) Consolidator Grants 2017 per il progetto “Exploring Gravity with Ultra-cold Cadmium and Strontium Optical Clocks and Bragg Interferometers”.

La ricerca di Poli si propone di studiare la gravità in un regime inesplorato fino ad oggi, al confine tra la relatività generale e la meccanica quantistica. Gli esperimenti si concentreranno sul test del principio di equivalenza, pilastro della teoria della relatività generale. Per questo si sfrutteranno sistemi innovativi per misure di tempo e gravità ad altissima precisione, basati su orologi atomici ottici ed interferometri atomici.

Il progetto di ricerca durerà cinque anni e vedrà il contributo di un team di studiosi internazionali, coordinati dal ricercatore fiorentino.

Poli è il settimo studioso fiorentino a essersi aggiudicato un Erc.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Romeo Perrotta

Storie di ricerca che diventa impresa

Dal monitoraggio delle valanghe alla produzione vitivinicola, fino alla formazione per contrastare...
Leggi di più