Chimica al femminile, è targata Unifi una tra le 50 ricerche all’avanguardia

E' quella di Cristina Nativi, una delle "Women at the Forefront of chemistry", le scienziate selezionate dalla rivista ACS Omega.

Tra le cinquanta studiose più brillanti nel settore della Chimica una è docente dell’Ateneo fiorentino. La ricerca di Cristina Nativi del Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff”, dal titolo “Quantum Dot-Based Probes for Labeling and Imaging of Cells that Express Matrix Metalloproteinases” è stata infatti inserita nella “Virtual Issue” della rivista ACS Omega.

La collezione speciale è stata dedicata alle “Women at the Forefront of chemistry”: cinquanta scienziate di tutto il mondo che hanno pubblicato articoli di rilievo come autori di riferimento. La ricerca della Nativi, realizzata in collaborazione con Carmen Galan dell’Università di Bristol, ha visto tra i coautori anche altri due docenti fiorentini, Marco Fragai e Barbara Richichi.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

A studentessa di Agraria il premio “Giovanni Lorenzin”

Per un progetto di tesi dedicato alla cooperazione internazionale da realizzare in...
Leggi di più