Scuola, i compiti a casa al tempo del Coronavirus

Alunni e famiglie sono alle prese con le nuove tecnologie, ma anche i docenti si stanno misurando con modalità alternative di insegnamento, che richiedono alcune riflessioni. Qualche consiglio da Maria Ranieri, docente di Didattica e pedagogia speciale.

La scuola sta affrontando la sfida della didattica a distanza. Alunni e famiglie sono alle prese con le nuove tecnologie, ma anche i docenti si stanno misurando con modalità alternative di insegnamento, che richiedono alcune riflessioni. Come regolarsi, per esempio, con l’assegnazione dei compiti? Qualche consiglio da Maria Ranieri, docente di Didattica e pedagogia speciale.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

More from Laura Michelacci

A rischio infodemia

Come affrontare l'esposizione a un flusso continuo di notizie legate al virus...
Leggi di più