A dottoranda di Architettura il premio Assocompositi 2022

Dora Pugliese è la vincitrice del concorso promosso dall’Associazione Italiana Compositi & Affini. Premiate anche le studentesse Liuba Gabelli ed Elena Pastorelli

La riqualificazione strutturale ed energetica del patrimonio edilizio storico è al centro del lavoro di Dora Pugliese, la dottoranda Unifi vincitrice dell’edizione 2022 del concorso che Assocompositi, associazione di riferimento del settore dei materiali compositi a livello nazionale, ha rivolto a studenti e neolaureati degli atenei italiani.

Pugliese, attualmente iscritta al corso di dottorato in “Architettura, progetto, conoscenza e salvaguardia del patrimonio culturale” si è aggiudicata il primo premio con la tesi dal titolo “Progettazione di un materiale composito ecosostenibile per la riduzione della vulnerabilità sismica e la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio storico in muratura”. Il lavoro di ricerca di Pugliese è parte del progetto MiRACLE ( Mario De Stefano, Valerio Alecci, Rosa Romano, Antonino Maria Marra), finanziato dall’Ateneo fiorentino, che mira all’utilizzo di sistemi tecnologici innovativi in grado di ridurre i consumi energetici degli edifici esistenti e allo stesso tempo di garantirne la sicurezza a livello simico.

Al terzo posto si sono classificate le studentesse della Scuola di Ingegneria Liuba Gabelli ed Elena Pastorelli con la loro “Proposta di costruzioni ipogee contemporanee: edifici residenziali modulari, prefabbricati con struttura in FRP”.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 15 giugno al Politecnico di Milano, nell’ambito dell’Assemblea dei soci Assocompositi.

Le premiate, oltre a ricevere un riconoscimento economico, vedranno pubblicati gli estratti dei propri lavori sulla rivista Compositi Magazine. La vincitrice avrà inoltre la possibilità di partecipare, nel novembre prossimo ad Amburgo, al convegno SAMPE EUROPE 2022 organizzato dalla Society for the Advancement of Materials and Process Engineering.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

Medicina, a ricercatrice fiorentina il premio europeo 2018 ESID Talent Award

Il riconoscimento è stato attribuito ad Arianna Troilo per i suoi studi...
Leggi di più