A Giulietta Smulevich l’Eraldo Antonini Award

Il prestigioso premio alla carriera sarà consegnato a luglio a Madrid in occasione dell’International Congress on Porphyrins and Phthalocyanines.

Giulietta Smulevich, docente di Chimica fisica presso il Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff”, riceverà il prestigioso “Eraldo Antonini Lifetime Achievement Award” conferito dalla Society of Porphyrins and Phtaslocyanines – SPP.

La premiazione avrà luogo durante la “ICPP-12 International Conference on Porphyrins and Phthalocyanines” (vai al sito) che si terrà dal 10 al 15 luglio 2022 a Madrid; in tale occasione Smulevich terrà una conferenza plenaria.

Il riconoscimento alla carriera viene assegnato ogni due anni a uno scienziato senior per il suo lavoro nel campo delle porfirine, composti chimici che hanno ruoli importanti sia in natura che in ambito industriale e medico. Smulevich sarà premiata, in particolare, per la sua ricerca riconosciuta a livello internazionale sulle emoproteine, in particolare con l’uso della tecnica di risonanza Raman per lo studio dei siti attivi.

Per la seconda volta il riconoscimento viene assegnato ad un componente del dipartimento fiorentino di Chimica: nel 2006 fu premiato Ivano Bertini, il compianto fondatore del Centro di risonanze magnetiche (Cerm).


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

L’Ateneo in un progetto europeo sulle sindromi psicosomatiche

Si chiama Etude, si inserisce nel quadro del programma Horizon 2020 e...
Leggi di più