Ingegneria ferroviaria, premio a laureato Unifi

Alberto Fruchi ha ottenuto una borsa di studio del Collegio degli Ingegneri Ferroviari Italiani per la sua tesi sulla sicurezza del sistema ferroviario
da sinistra Luca Pugi, Alberto Fruchi, Pier Luigi Giovanni Navone
da sinistra Luca Pugi, Alberto Fruchi, Pier Luigi Giovanni Navone

Premio del Collegio degli Ingegneri Ferroviari Italiani a un giovane neodottore Unifi, Alberto Fruchi, laureato magistrale in Ingegneria Meccanica.

Fruchi si è aggiudicato la borsa di studio ANSFISA – Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradale e Autostradali, dedicata alla memoria del prof. Ernesto Stagni e assegnata alla miglior tesi di laurea sul tema della “modellazione del sistema ferroviario finalizzato alla valutazione della sicurezza”.
“Stato dell’arte degli algoritmi per la stima della velocità in ambito ferroviario ed implementazione pratica su dati reali” (relatori Luca Pugi e Giacomo Innocenti) è il titolo del lavoro di Fruchi, che approfondisce un sistema per la stima della velocità del veicolo, mettendo a confronto l’utilizzo di due algoritmi.

La cerimonia di premiazione si è svolta la scorso 8 luglio al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa (Napoli). Il riconoscimento è stato conferito da Pier Luigi Giovanni Navone, direttore della Direzione generale per la sicurezza delle Ferrovie. Nella stessa occasione Alberto Fruchi ha ricevuto anche un ulteriore premio dalla P&G Exhibitions-Marketing-Media: un viaggio a Berlino per poter visitare InnoTrans, una delle più importanti fiere internazionali del settore ferroviario.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

Melanoma, nuova possibile terapia dall’inibizione di una proteina

Lo studio è frutto di una ricerca condotta dal Dipartimento di Scienze...
Leggi di più