Ingegneria, i vincitori del Premio Ferrara

Quattro laureati magistrali dell’Ateneo sono stati premiati da Baker Hughes per le loro tesi nel campo dell’ingegneria applicata all’energia
Cerimonia di premiazione al Florence Learning Center di Baker Hughes - 11 luglio 2022

Hanno presentato una tesi di laurea sugli aspetti più rilevanti e attuali dell’innovazione in campo energetico, trattando temi come le fonti rinnovabili, l’idrogeno e l’impatto sull’ambiente.

Mattia Bertini, Gianmarco Paone, Mattia Garofalo e Francesca Tuci, neolaureati della Scuola di Ingegneria sono i vincitori del premio di laurea promosso da Baker Hughes e intitolato a Pier Luigi Ferrara, che fu presidente di Nuovo Pignone dal 1999 al 2004.

Ai quattro selezionati – i primi tre del corso di laurea magistrale in Ingegneria energetica e la studentessa del corso di laurea in Ingegneria per la Tutela dell’ambiente e del territorio – l’azienda ha assegnato un contributo in denaro con l’intento di valorizzare i talenti Unifi e premiare la sperimentalità degli elaborati sulle nuove frontiere dell’energia.

Queste nel dettaglio le tesi premiate:

  • Mattia Bertini, “Analisi energetica, exergetica ed exergo-economica di cicli binari con miscele di CO2 per applicazioni geotermiche”
  • Gianmarco Paone, “Modellazione dinamica ed ottimizzazione di una rete di teleriscaldamento con integrazione della risorsa solare”
  • Mattia Garofalo, “Studio dell’accoppiamento diretto fra stack elettrolitico e pannelli fotovoltaici per un impianto di produzione di idrogeno”
  • Francesca Tuci, “Analisi ambientale ed economica del processo di carbonizzazione idrotermica del sottovaglio di rifiuti urbani indifferenziati”

La cerimonia di premiazione si è svolta lunedì 11 luglio al Florence Learning Center di Baker Hughes: il riconoscimento è stato consegnato da Paolo Noccioni, attuale presidente di Nuovo Pignone, Baker Hughes TPS. Ha partecipato Marco Pierini, prorettore dell’Ateneo al trasferimento tecnologico.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

Raro e super profondo, un diamante ci dice com’è il centro della Terra

Pubblicato su PNAS lo studio che spiega la composizione chimica e mineralogica...
Leggi di più