Nanoscienze, riconoscimento per la ricerca di eccellenza a giovane studiosa Unifi

Assegnato a Giulia Serrano il premio NEST 2020 per uno studio su magneti molecolari interfacciati con materiali superconduttori.
Giulia Serrano riceve il premio NEST 2020 nanoscienze

Giulia Serrano, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff” e membro dell’unità di ricerca Unifi del Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali- INSTM,  ha vinto il premio NEST 2020.

Il premio, dedicato a giovani ricercatori che hanno svolto ricerca di eccellenza nel campo delle nanoscienze, le è stato conferito per la sua ricerca su magneti molecolari interfacciati con materiali superconduttori, pubblicata nel 2020 su Nature Materials e svolta presso il Dipartimento di Ingegneria industriale in collaborazione con il Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff” Unifi.

Il riconoscimento – patrocinato da Nippon gas e assegnato lo scorso 21 settembre nell’ambito della NanoInnovation 2021 – è stato attribuito da un comitato scientifico di valutazione composto da ricercatori del Laboratorio NEST (National Enterprise for nanoScience and nanoTechnology) della Scuola Normale Superiore (SNS), dell’Istituto Nanoscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e del Centro per l’Innovazione Nanotecnologica dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) presso il Centro NEST di Pisa.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

More from Silvia D'Addario

Salute delle donne, il ruolo degli ormoni in menopausa

Non solo gli estrogeni, anche gli ormoni androgeni hanno un ruolo fondamentale...
Leggi di più