Nuove città per il dopo Covid-19

La pandemia comporterà un ripensamento dei centri urbani, così come li conosciamo. In che modo saranno riorganizzati servizi e funzioni? L'intervento di Fabrizio Rossi Prodi, docente di Composizione architettonica e urbana.
La pandemia comporterà un ripensamento degli spazi urbani, così come le conosciamo. In che modo saranno riorganizzati i servizi e le funzioni? I centri storici manterranno la loro vocazione turistica? Ne parla Fabrizio Rossi Prodi, docente di Composizione architettonica e urbana.

COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

More from Laura Michelacci

Covid-19 e rete in sovraccarico

Durante l'emergenza da Coronavirus, l'uso di Internet ha conosciuto un'ulteriore impennata. Lavoro,...
Leggi di più