Architettura, i grandi studi di progettazione nel contesto globale

Un progetto di ricerca che mette a fuoco in un'ottica interdisciplinare le trasformazioni dei grandi studi di progettazione nel contesto contemporaneo: organismi complessi e multiformi destinati a diventare una presenza sempre più pervasiva nel mercato edilizio globale.

Come si colloca la professione dell’architetto oggi e nel prossimo futuro? Come sono organizzati e gestiti i grandi studi di architettura contemporanei? Attorno a queste domande ruota il progetto di ricerca condotto da tre giovani studiosi – Lorenzo Ciccarelli e Lorenzo Mingardi (Dipartimento di Architettura-DIDA) e Sara Lombardi (Dipartimento di Scienze per l’economia e l’impresa-DISEI) – che ha puntato i riflettori sui modelli organizzativi, la gerarchia delle competenze, le metodologie progettuali e la declinazione dell’autorialità nei grandi studi di progettazione contemporanei (“Creatività e organizzazione di impresa negli studi di architettura del secondo Novecento”).

Nel contesto anglosassone, come anche negli Stati Uniti e in Cina, i più importanti studi di architettura contano centinaia se non migliaia di dipendenti e agiscono come strutture complesse in cui collaborano e interagiscono numerosi professionisti con competenze diverse. Fianco a fianco lavorano architetti e ingegneri strutturali, esperti di impiantistica e designer, grafici ed esperti di information technology, modellisti, contabili e legali.

“In Italia – commenta  Lorenzo Ciccarelli – lo studio di grandi dimensioni viene percepito in contrasto con l’idea romantica dell’architetto-autore, unico depositario di una creatività personale. In realtà la crescente complessità del mercato edilizio rende necessario questo tipo di modello che al contrario può fare la differenza in termini di qualità e competitività nel contesto contemporaneo”.

La ricerca è l’esito di un progetto competitivo riservato a ricercatori a tempo determinato e finanziato dall’Ateneo.

I contenuti del progetto di ricerca, la storia della trasformazione degli studi di architettura, alcune delle esperienze più famose da Norman Foster a Zaha Hadid e l’impatto dei mezzi informatici su questo settore saranno al centro della conferenza internazionale online, dal titolo “Largest Architectural Firms in the Global Scenario”, in programma giovedì 11 e venerdì 12 febbraio a cura del DIDA e del DISEI.

Ascolta il podcast

Lorenzo Ciccarelli parla della ricerca

Ascolta “Architettura, i grandi studi di progettazione nel contesto globale” su Spreaker.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Duccio Di Bari

Nuova pubblicazione dei Carteggi letterari di Alessandro Manzoni

Una figura centrale per l’Italia e l’Europa nel dibattito politico, religioso e...
Leggi di più