Malattie ereditare, progetto di prevenzione premiato dal Rotary

L'idea è stata messa a punto da una studentessa iscritta al master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari dell'Ateneo nell'ambito dell'iniziativa "Comunicare la salute"
Studentessa premiata Rotary progetto prevenzione

Predisporre un percorso di cura e di comunicazione per gestire gli aspetti ereditari di determinate patologie anche in termini di prevenzione. Come? Grazie a un sistema che aiuti medici di famiglia, pazienti e le relative famiglie, in collaborazione con le associazioni che forniscono assistenza sul territorio.

E’ questa l’idea – da realizzare attraverso un applicativo informatico – messa a punto da Marzia Mariano, iscritta al master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari del Dipartimento di Scienze politiche e sociali, vincitrice del Premio “Comunicare la salute”, organizzato dal Rotary Club San Casciano Chianti.

Il riconoscimento consiste in una borsa di studio per l’iscrizione al Master diretto da Luca Toschi e giunto alla seconda edizione. Come Marzia Mariano, tutti gli studenti del corso sono impegnati in queste settimane nella realizzazione di progetti di comunicazione nell’ambito della salute e dalla sanità.


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from Romeo Perrotta

Comunicare la ricerca, ingegneri Unifi nella Hall of Fame di Ansys

Si occupa di studiare lo sviluppo di combustori aeronautici a basse emissioni...
Leggi di più