Senza barriere nel nome di Niccolò

Alla Biblioteca Umanistica due targhe ricordano lo studente disabile, prematuramente scomparso nel 2020, e la sua testimonianza. Il testo degli interventi in occasione della presentazione dell’iniziativa
due targhe in ricordo di Niccolò Bizzarri
Le due targhe in ricordo di Niccolò Bizzarri affisse all'ingresso della Biblioteca Umanistica

All’ingresso della Biblioteca Umanistica, in piazza Brunelleschi, due targhe ricordano Niccolò Bizzarri, lo studente con disabilità motoria prematuramente scomparso nel gennaio 2020. Uno studente che si era impegnato con passione negli organi istituzionali così come nello studio e che ha dato testimonianza di una vita pienamente vissuta, attraverso le difficoltà e i limiti che gli erano imposti. Una sua poesia è stata scelta e riprodotta in una delle targhe.

Nelle stelle di ieri ho visto
il rinnovarsi del destino dei passanti
nella musica dell’eterno.
Ho visto la rinascita del mio cuore
nelle vibrazioni di un’altra esistenza.
Con il sole di domani vedrò
tutto quel mondo che non ho cercato
assorto in inutili pensieri.
Nel mattino torno a vivere
per la grandezza di un altro giorno.


(All’alba di un nuovo giorno, 4 dicembre 2019)

 

Nel nome di Niccolò è stata celebrata la ricorrenza della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità 2022, con la presentazione delle targhe e del progetto di crowdmapping ideato nell’ambito delle azioni “Unifi Include”. Dopo il saluto della rettrice Alessandra Petrucci sono intervenuti il presidente della Scuola di Studi umanistici e della formazione Giovanni Zago, la vicesindaca del Comune di Firenze Alessia Bettini, la mamma di Niccolò Carolina Ponzalli Bizzarri, Filippo Ungar in rappresentanza dell’Associazione “Amici di Nicco”.

Da destra, Filippo Ungar, Alessia Bettini, Giovanni Zago, Alessandra Petrucci, Carolina e Angelo Bizzarri

I testi degli interventi


COPYRIGHT: © 2017 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE.
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo post sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0).

Written By
More from redazione

Alimentazione e quarantena

Stare a casa senza svolgere attività fisica porta inevitabilmente il metabolismo a...
Leggi di più