paleontologia

Scansione 3D del cranio tipo di Equus stenonis con i nuovi modelli retrodeformati

Lo sviluppo della Paleontologia virtuale

Un nuovo metodo per correggere le deformazioni di campioni fossili si avvale di complessi algoritmi e del confronto con reperti non deformati. E’ il risultato di uno studio internazionale a guida Unifi, pubblicato su Frontiers in Earth Science.

Archivio fotografico 123rf.com - Riproduzione riservata

Ha un solo nome l’antenato della volpe europea

La volpe rossa europea discende da un unico antenato, vissuto nel Pleistocene inferiore, come dimostra uno studio del Dipartimento di Scienze della Terra che ha portato alla revisione delle attribuzioni relative ai resti fossili di questo animale, grazie anche ai reperti del Sistema Museale di Ateneo.

Crani in vista laterale di Equus simplicidens, Equus stenonis e Equus grevyi

L’evoluzione delle zebre passa da Firenze

Uno studio internazionale di paleontologia, pubblicato sulla rivista Frontiers in Ecology and Evolution, si inserisce sulla scia di una lunga tradizione di studi dell’Ateneo fiorentino e ricostruisce le origini degli equidi che oggi vivono nel continente africano.